Electricity di Lavinia Greenlaw

Electricity di

Lavinia Greenlaw

The night you called to tell me that the uneveness between the days is as simple as meeting or not meeting,

 I was thinking about electricity –

 How at no point on a circuit

Can power diminish or accumulate, how you also need a lack of balance for energy to be released.

Trust it.

Once, being held like that, no edge, no end and no beginning,

I could not tell our actions apart: if it was you who lifted my head to the light, if it was

I who said how much

I wanted to look at your face.

Your beatiful face.

Elettricità

Quella notte in cui tu chiamasti per dirmi come l’alternarsi casuale dei giorni sia semplice proprio come l’incontrarsi o il non incontrarsi,

stavo pensando all’elettricità –

a come in nessun morto del circuito la tensione possa diminuire oppure accumularsi,

a come anche tu abbia bisogno di una mancanza di equilibrio affinché l’energia possa sprigionarsi.

Fidati.

 Un tempo, presa a quel modo,

 nessuna estremità, nessuna fine, nessun inizio,

davvero non riuscivo a distinguere le nostre azioni:

se eri tu a sollevare il mio capo alla luce,

o se ero io che dicevo quanto desideravo guardare il tuo volto.

Il tuo bellissimo volto.

Da  A World Where News Travelled Slowly, Faber & Faber 1997

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...