Per una danzatrice

Non conoscevo Stefania Russoniello se non dai racconti della sorella Antonella,che ne parlava con smisurato affetto e ammirazione. Era una danzatrice, che aveva imparato a danzare qui, ad Avellino, nella “storica” scuola Valeria Lombardi  e che aveva seguito questa sua vocazione fuori di qui, a Firenze, fino a farne un mestiere.  

Era venuta ad Avellino per passare il Ferragosto, per salutare i suoi familiari.

E qui è morta, a soli 44 anni.

Ieri sono andata al suo funerale, per amicizia verso Antonella, perché queste tragedie hanno bisogno almeno di essere partecipate.

C’erano i suoi compagni di danza,  corpo esile,   visi scavati,   postura eretta, vestiti di nero, che la piangevano. E tante persone, le mamme delle sue allieve di danza, e amici di Antonella, e sue amiche, insomma tutto il suo mondo di affetti.

E la sua famiglia, assolutamente sgomenta, i genitori anziani che si trascinavano invreduli e Antonella che tentava di avere ancor un rapporto con le persone. Doloroso, molto doloroso.

Danzatrice, maestra di danza.

Che bel mestiere! Anche Stefania doveva avere un corpo sottile, e lo sguardo curioso, affannato,  dei suoi colleghi? Ho pensato al compimento della sua vita, della sua vita di donna irpinia, che malgrado le impossibilità del luogo, ha fatto quello che voleva fare, danzare e insegnare a danzare,

Ho pensato a lei con dolcezza, mentre suonavano l’adagetto di Mahler, e poi con infinita malinconia, mentre la bara usciva dal Duomo in mezzo ad un applauso lunghissimo.

Ho pensato alle nostre vite capotiche, al fatto che mai un desiderio, se è vero, può essere lasciato a metà, come un dolce che ci ha stufato, e che la   vita di Stefania, troppo breve, ha avuto comunque un moto circolare, armonico, ininterrotto, proprio come deve essere una danza.

Annunci

5 thoughts on “Per una danzatrice

  1. maria grazia macconi 25/08/2011 / 22:59

    Grazie per il tuo delicato e profondo epitaffio a quella grande signora che è stata Stefania

    Maria Grazia Macconi

    • emilia 26/08/2011 / 06:08

      Purtroppo ho scoperto in ritardo l’artista che era Stefania. E mi ha molto colpita questa morte improvvisa. Grazie a te, Maria Grazia.

  2. Monia 26/08/2011 / 11:49

    Emilia cara, emozionante e vero questo profilo che dai di Stefania. Io l’ho saputo da internet, di notte, leggendo un trafiletto su Ottopagine. Poi sono andata a vedere le sue foto, apicali, aeree, assolute, magnifiche…E ho avuto una forte stretta al cuore. La morte purtroppo sopraggiunge anche così, non preannunciata né presentita affatto. Sono vicina ad Antonella in questo momento di profondo dolore e resto sempre convinta che la morte non venga da Dio…Dio non può volere il nostro pianto e la nostra infelicità. Forse accade semplicemente che certe stelle sulla Terra debbano poi brillare ancora più luminose nel cielo a confortarci nei giorni vuoti, ad indicarci la rotta da seguire o a portarci protettivamente per mano, con amore…
    Ti abbraccio
    Monia Gaita

    • emilia 26/08/2011 / 12:28

      Cara Monia, grazie delle tue parole. La morte è la morte. Assoluta. Senza ritorno.
      Beato chi ha fede, chi crede in unritorno.
      Un abbraccio Emilia

  3. monia capaldo 10/06/2012 / 15:06

    Mi chiamo Monia Capaldo,sono una danzatrice irpina ed ho studiato presso la storica scuola di Valeria Lombardi;ed è quí che ho conosciuto Stefania…ero piúttosto piccola,ma la ricordo perfettamente,il suo volto,il suo sorriso,la sua voce e il suo danzare.
    Ho una scuola di danza in provincia ed è mio solito dedicare la serata ad un evento,sentimento o persona;cosí mi chiedevo se potevo dedicare lo spettacolo della mia scuola a Stefania.

    evento,sentimento o persona;cosí mi chiedevo se potevo dedicare il mio spettacolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...