Georgi Gospodinov Due poesie (trad. G. Dell’Agata)

untitled

 

 

 

LE DONNE BIONDE

Ad A., brunetta

Comincio con le bionde

c’è in esse leggerezza

c’è festa

similmente hanno letto Pasternak

similmente Burns

similmente candela

e gialla fiamma

similmente campo di grano

similmente segale

e io là salvatore

e io mietitore

delle donne bionde

le descrivo a memoria

c’è in esse sentimento

ci sono film

a colori e canzonette

di successo

rossetto di troppo e un neo

c’è in esse oh! . . . ah! . . .

che sgorga spontaneo

c’è in esse naturalezza

e pace

lievi le loro lacrime

stearina

le loro lacrime son Yellow Submarine

non credono alle lacrime

delle donne bionde

SMOBILITAZIONE DELLE ARMATE AMOROSE

Si è accesa la sigaretta a quel modo,

da cui si capisce che tutto

è già deciso e ha detto:

è finita. . . mi sento come un’armata

In tempo di pace,

manovre su campi abbandonati,

esercitazioni infruttuose

sempre più lontano

da luoghi pieni di vita,

foglie, sterpi, fango, retrocortili,

come un fumatore tra gente che ha smesso di fumare,

come un amante tra chi ha rinunciato all’amore.

Oh, tu lo pensi da tanto, le dissi,

sembra una poesia.

A me spetta il finale, eccolo:

Io sono ferito leggermente,

ferito molto leggermente

e goffamente sanguinante

in tempo di pace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...