Io ascolterò di Franco Buffoni

val_andre_plage3

Ed io che calva di premure, stremata nell’attesa

Temevo di lasciarti in primavera

Tra le colline cave,

Mentre l’allodola fa un altro giro

Per lasciarci in pace.

Ma tu guizza, guizza fin che puoi…

Là in fondo il Ticino azzurro si distende,

Pigro animale vorace dai famelici ami.

Io ascolterò quando ai rododendri

Dovrai spiegare, e al tiglio

Che sei rimasto solo.

dalla raccolta “Jucci” Mondadori 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...