Chi sono

foto emiliaSono nata ad Atripalda in provincia di Avellino. Vivo e lavoro ad Avellino. Sono sposata e ho due figli. Sono architetto. Oggi mi sento soprattutto scrittrice. Ho sempre amato scrivere, soprattutto racconti.  L’ho fatto, anche quando non credevo che avrei mai pubblicato.  L’ho fatto perché era una necessità.

Mie prose sono apparse sul «Semplice» n. 3 (Feltrinelli 1996), nell’Antologia Racconti di fine millennio (Rimini 2000), Gli esiliati (Avagliano editore 2002), su «A.D.» gennaio 2003 e Le parole dei luoghi (Avagliano 2007).

Ho ideato, con Lia Tropeano e Consiglia Aquino della libreria “L’Angolo delle Storie” di Avellino la rassegna letteraria “Angolazioni”, giunta alla sua quarta edizione.

Ho fondato nel 2014 con Anna Catapano il laboratorio  di scrittura e lettura “Paroletranoi leggere” presso l’associazione Animarte di Avellino, poi presso la libreria L’Angolo delle Storie di Avellino.

Ho pubblicato la raccolta di racconti Fragole (Napoli 1996), Il Pane e l’argilla. Viaggio in Irpinia (Napoli 1999) e Fuori Misura (Diabasis Reggio Emilia 2001), giunto finalista al Premio Chiara 2002.

Con il racconto Il sapore dei corpi, mi sono aggiudicata il Premio Arturo Loria 1999 per il miglior racconto inedito. Con il racconto Il violino di Sena, ho vinto il premio internazionale di narrativa “Lo Stellato 2002”. Un mio racconto, Angels, è stato inserito nell’antologia: After the War. A Collection of Short Fiction by Post-War Italian Women (Italica Press, N.Y. 2004).

Il romanzo L’ordine dell’addio (Diabasis, Reggio Emilia 2005) è stato finalista al premio Domenico Rea 2005. Sono presente nelle antologie M’AMA? (Il Poligrafo edizioni, Padova 2008) con il racconto Stabat Mater e Le frane ferme (Edizioni Mephite 2010) con il racconto Gli infiniti possibili.

Il romanzo, Una terra spaccata, è stato pubblicato dalle Edizioni San Paolo (2010). Ho pubblicato la raccolta di racconti Gli incendi del tempo con et.al edizioni il 2013.

A marzo 2016 è uscito il romanzo Non smetto di aver freddo con L’Iguana Editrice di Verona, che ha vinto il premio Minerva 2016 e il Premio Maria Teresa Di Lascia 2017.

A marzo 2017 ho pubblicato la raccolta di racconti Potrebbe trattarsi di ali, con L’Iguana Editrice, tra i vincitori del premio AnnaMaria Ortese-L’Iguana 2017.

Annunci